Generalmente la gestione della sicurezza dei siti remoti viene appaltata direttamente ad un Istituto di Vigilanza che in piena autonomia effettua uscite di controllo in base agli allarmi ricevuti e un numero prestabilito di visite ispettive; in questo modo è molto difficile verificare l’effettivo esercizio delle mansioni ricevute e le tempistiche di intervento. Esapro ha al suo interno una Centrale Operativa specializzata nella vigilanza, sicurezza e intervento in impianti di produzione di energia, riconosciuta ufficialmente dalla Prefettura di Padova come Istituto di Vigilanza nel settore energetico, primo in Italia.

ESAPRO1


Esapro in più:

 

  • Verifica semestralmente le condizioni delle componenti meccaniche
  • Verifica semestralmente le condizioni delle componenti elettriche
  • Mantiene la pulizia dei locali cabine e dei filtri
  • Effettua periodicamente l’indagine termografica a campione su moduli, inverter e quadri
  • Invia i report di fine attività manutentiva
  • Relaziona sulle attività preventive necessarie alla diminuzione dei rischi